Get Adobe Flash player

Un particolare del giardino di Casa AIL

Un particolare del giardino

Biblioteca Casa AIL

Un particolare della Biblioteca

Sostenere Casa AIL

 

BolognAIL non riceve contributi dalle istituzioni né dagli enti pubblici.

Casa AIL è gestita con le donazioni raccolte in occasione delle iniziative istituzionali di BolognAIL e grazie al supporto di alcuni enti privati della città.
Casa AIL può offrire accoglienza grazie anche alla sensibilità e alla generosità dei tanti ospiti che alloggiano nella residenza.

 

Vuoi sostenere Casa AIL anche tu?

Indica Casa AIL nella causale del tuo versamento!

Clicca qui per le modalità di sostegno

 

Clicca sull'immagine per saperne di più sulle Case AIL nelle diverse provincie italiane.

Home | Cosa facciamo | Assistenza

Casa AIL

Cerchi una Casa di Accoglienza a Bologna e sei un paziente dell’Istituto Seràgnoli?

A Casa AIL, la Casa di Accoglienza a Bologna per pazienti ematologici, trovi una sistemazione gratuita per te e un accompagnatore nelle vicinanze dell’Ospedale.


La Casa di Accoglienza a Bologna che offre ospitalità gratuita, per tutto il periodo di cura, ai pazienti dell’Istituto Seràgnoli (e loro famigliari) che provengono da fuori città, è Casa AIL.


Casa AIL è gestita da BolognAIL, la sezione bolognese dell’Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mielomi ONLUS.

Cosa trovi a Casa AIL?

Casa AIL è la Casa di Accoglienza a Bologna, nella quale ogni paziente ematologico ha a disposizione una camera doppia in cui alloggiare con il proprio accompagnatore.
Lenzuola e asciugamani sono in dotazione.

 

All’interno della casa sono presenti anche ambienti comuni utilizzabili dagli ospiti, fra questi:
• una grande cucina,
• una sala da pranzo,
• una lavanderia (con lavatrici e asciugatrici)
• un’ampia zona soggiorno
• un giardino interno.

 

Come puoi accedere in Casa AIL?
Per accedere devi essere un paziente dell’Istituto Seràgnoli.

Segnala la tua necessità al medico o alle caposala dei reparti, sono loro che valutano la tua effettiva esigenza e richiedono l’alloggio alla Casa di Accoglienza di BolognAIL.

La durata del soggiorno viene definita dai tempi di terapia e dipende dalla disponibilità delle camere. La permanenza in Casa AIL, la casa di accoglienza a Bologna della Sezione Bolognese di AIL è determinata dal rispetto del regolamento della residenza.

Gli accompagnatori possono alloggiare nella Casa di Accoglienza di BolognAIL anche durante il periodo di ricovero dei pazienti, avendo così la possibilità di sostenerli durante il loro periodo di cura.

 

Dove si trova Casa AIL?
La Casa di Accoglienza a Bologna per pazienti ematologici Casa AIL è in Via Pelagio Palagi 16/3 a pochi passi dall’Istituto di Ematologia “L. e A. Seràgnoli”.




 

Altri supporti 

 

Assistenza psicologica

Dal 2010 BolognAIL ha messo in opera un servizio di Assistenza Psicologica rivolto anche agli ospiti di Casa AIL.
Tale servizio, che può essere richiesto rivolgendosi alla Segreteria di Casa AIL, fornisce un supporto ai pazienti onco-ematologici e ai loro familiari, sostenendoli nell’affrontare un periodo impegnativo della loro vita.

 

I Volontari di Casa AIL
• sono una presenza costante ma discreta per gli ospiti di Casa AIL e possono fornire un efficace supporto morale
• offrono un sostegno pratico, collaborando all’accoglienza dei nuovi ospiti e fornendo le informazioni pratiche per orientarsi a Bologna
• coinvolgono gli ospiti nelle attività di BolognAIL, offrendo la possibilità di collaborare concretamente ai progetti dell’Associazione
• organizzano occasioni di socializzazione per gli ospiti quali l’ora del the o la preparazione di cene a tema
• collaborando con il personale di segreteria di Casa AIL, sono un valido supporto nella gestione della residenza.

 

Casa AIL: la storia

1992 - La Fondazione Isabella Seràgnoli acquista l'immobile
2003 - Iniziano i lavori di ristrutturazione del vecchio stabile
2005 - Nel mese di maggio viene inaugurata la Casa di Accoglienza
2008 - La Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna decide per la prima volta di partecipare alle spese di gestione di Casa AIL

 

La Fondazione Isabella Seràgnoli si è fatta carico dell'acquisto dell'immobile, della ristrutturazione, degli arredi e si fa tuttora carico della manutenzione straordinaria.
BolognAIL ha ricevuto la gestione dello stabile in comodato d'uso dalla Fondazione Isabella Seràgnoli e si fa carico delle spese del personale che opera all'interno di Casa AIL, delle utenze e della manutenzione ordinaria della struttura.

Interno di Casa AL con persone che chiaccherano

Interno di Casa AIL

Facciata di Casa AIL

La facciata di Casa AIL

Grazie a

Fondazione Isabella Seràgnoli